Arredare un bagno in stile moderno non è difficile: è sufficiente rispettare qualche semplice regola, che riguarda l’alternanza dei pieni e dei vuoti, l’ottimizzazione dei centimetri disponibili e l’utilizzo di materiali all’avanguardia. Una stanza di questo tipo viene incontro a qualunque necessità, è curata nei minimi dettagli ed è estremamente funzionale ed elegante.

Come ottenere un bagno di stampo contemporaneo, a livello di mobili, sanitari, colori e accessori? Segui i nostri consigli per personalizzare il locale con soluzioni di ultima generazione, nell’ottica della comodità e del risparmio. Sì, perché un ambiente del genere consente di risparmiare tempo, spazio e denaro: le superfici di elevata qualità richiedono una manutenzione esigua, limitano il rischio di ingombro e si puliscono in pochi minuti.

Gestire una casa in maniera smart ed ecosostenibile significa sfruttare con razionalità l’intera area, abbandonando il superfluo a favore della praticità. Un arredo moderno aderisce a tutti questi requisiti, ed è perfetto anche per i bagni più piccoli grazie alle forme minimal dei mobili.

La nostra azienda viene incontro a questa esigenza, fornendo prodotti di interior design dalle linee nette e geometriche. Simili articoli sono un’ottima opzione per rinnovare e svecchiare l’aspetto del bagno in una prospettiva green, senza che vengano mai persi di vista criteri come la robustezza e la resistenza.

I sanitari

Iniziamo da un componente indispensabile della stanza in oggetto: i sanitari. Quelli moderni si distinguono per un’architettura pura e decisa, sono privi di base e di fronzoli decorativi, e nella maggior parte dei casi possiedono una rubinetteria in acciaio rafforzata contro le macchie, i graffi e l’umidità.

Un bagno deve comprendere almeno il WC, il lavabo e il bidet, oltre alla doccia che sostituisce la classica vasca. Esistono modelli squadrati e dai bordi tondeggianti, da terra oppure sospesi. Questi ultimi si fondano su un concept avanzato e occupano uno spazio ancora minore: in effetti, hanno segnato una nuova frontiera nell’ambito dell’arredo bagno.

Non è complicato installare un sanitario da parete tramite fai da te. Dovrai procurarti una serie di utensili, tra cui un trapano, dei tasselli appositi, un righello da geometra per prendere bene le misure, nonché gli attacchi per lo scarico e l’alimentazione dell’impianto idrico. Pensa che, se montati correttamente, tali elementi supportano un peso che può arrivare fino a 400 kg!

I mobili

mobile bagno savini 2

Oltre ai sanitari, in un bagno moderno sono necessari mobili per bagno del medesimo stile. Ciò vuol dire propendere per un design essenziale, e scegliere strutture dotate di cassetti o ante per conservare eventuali accessori e ridurre ancora di più l’ingombro.

In commercio vi è un’ampia gamma di mobili da muro, progettati secondo la stessa filosofia dei sanitari e capaci di garantire un intelligente utilizzo dello spazio. Sono preferibili le tonalità neutre, come il beige e l’effetto legno, o il bianco per un raffinatissimo risultato total white. L’importante è che le forme siano sobrie, e che la bellezza proceda di pari passo con il comfort.

I mobili sospesi, tra l’altro, permettono di lavare agevolmente il pavimento e non vanno spostati per le pulizie domestiche. Sono stabili e sicuri, e sono acquistabili in numerose finiture.

Il nostro marchio offre un esteso assortimento di mobili da parete, divisi in collezioni e realizzati con materiali di qualità. Ti serviranno solo dei ganci per l’installazione, se possibile in acciaio o in alluminio per una maggiore solidità.

Lo specchio

 

Soprattutto se il bagno è piccolo, non può mancare uno specchio. Questo è in generale utile per la cura della persona, ma in un ambiente ristretto è ancora più funzionale perché suggerisce un’impressione di vastità e profondità.

Ti indichiamo anche in questo caso i nostri prodotti, che comprendono specchi moderni contraddistinti da un altissimo potenziale ornamentale. Questo nonostante le linee semplici e minimaliste, chiaro simbolo di innovazione per il loro intento salvaspazio. Tieni presente, inoltre, che questi oggetti includono luci a LED, ormai fondamentali per limitare i consumi di energia e per scongiurare qualsiasi spreco.

I rivestimenti

Non tutti ci pensano, ma il rivestimento delle pareti è un elemento a dir poco importante nel bagno. È, infatti, lo sfondo di tutti i mobili e gli accessori, e contribuisce tantissimo a definire il carattere e il mood del locale.

Per modernizzare il tuo bagno ti consigliamo soluzioni omogenee e uniformi, così da facilitare la pulizia e trasmettere l’immagine di uno spazio arioso e luminoso. Via libera ai colori chiari e alle superfici lisce e levigate; se ti piacciono le piastrelle, prediligi quelle a tinta unita o al massimo decorate da pattern geometrici. Puoi applicare le mattonelle tu stesso, facendo però attenzione a calcolare con esattezza i centimetri disponibili con l’ausilio di un righello.

La posa delle piastrelle può avvenire in due modi, con un massetto in cemento o con un meccanismo adesivo. Alla fine, lucida il tutto con un panno in microfibra per eliminare i residui della lavorazione.

Il lampadario

Albatros

In commercio esistono pregevoli lampadari di stampo contemporaneo, prodotti di design che valorizzeranno in maniera straordinaria l’aspetto del tuo bagno. Uno stile moderno, comunque, non cerca solo l’eleganza, ma anche la praticità: per questo torniamo a segnalarti la tecnologia LED, che combina risparmio energetico ed elevate prestazioni tecniche.

I lampadari da soffitto vanno benissimo per le stanze grandi, meno per quelle più piccole. Per le seconde sono preferibili le plafoniere o le LED strips, che aderiscono perfettamente al muro e sono di notevole impatto visivo.